“Posso fare qualcosa, posso pormi delle domande” – con ironia e scetticismo Július Koller metteva in discussione il proprio tempo e le convenzioni del sistema dell’arte occidentale. In questa visita guidata speciale si scopre tutta l’attualità e la forza della sua opera.

Koller, tra le personalità artistiche più importanti dell’Est Europa dagli anni Sessanta, ha sviluppato un’opera di grande rilevanza internazionale. La mostra documenta, alla luce dell’elaborazione di materiali artistici e d’archivio, il suo contributo autonomo alla Neoavanguardia. Oltre a lavori noti a livello internazionale sono esposte anche opere, materiali d’archivio ed ephemera inediti.

20/07/2017
Ore 19.00
Ingresso gratuito