Amaci non si assume la responsabilità nei confronti degli aderenti e di terzi per indicazioni a qualsiasi titolo inserite.
Risultati 1 - 10 di 1227

Piacenza, Museo civico di storia naturale
Via Scalabrini, 107 - 29100 Piacenza T: 0523 334980 F: 0523 300141
"ANATOMIE VEGETALI - OSTRYA CARPINIFOLIA" OPERE DI ROMANO BERTUZZI

presso Museo civico di storia naturale.
Sabato 8 ottobre 2011, ore 18.00 presentazione.
Apertura al pubblico dall'8 al 30 ottobre. Da martedì a venerdì dalle 9,30 alle 12,30; giovedì, sabato e domenica dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15.00 alle 18.00. ingresso libero.
Per informazioni: tel. 0523 334980 - e-mil: museoscienze@comune.piacenza.it.
Vengono esposte una serie di opere a carboncino di piccolo e grande formato realizzate dal pittore Romano Bertuzzi raffiguranti due piccoli legni carbonizzati di carpino nero. Accanto alle tavole anche alcune piccole installazioni riguardanti i legno combusti.

Parma, SOLARES FONDAZIONE DELLE ARTI
Largo Otto Marzo, 9 - 43124 Parma T: 0521 967088 F: 0521 925669
"AUTOBIOGRAFIA DI UNA CASA"

presso Cinema Edison d'essai - Galleria delle Colonne.
Dall'8 ottobre all'8 novembre 2011.
Nei giorni e negli orari di apertura del Cinema Edison d'essai.
Per informazioni: tel. 0521 967088 - e-mail: arte@solaresdellearti.it - sito web: www.solaresdellearti.it.
Per la Giornata del Contemporaneo Solares Fondazione delle Arti presenta "Autobiografia di una casa", film video di Alice Guareschi che racconta l'incontro con il cineasta sperimentale Alberto Griffi e, attraverso le sue parole e le sue immagini, con il pittore e poeta post-surrealista Giordano Falzoni. La proiezione sarà preceduta da una selezione di film brevi realizzati da Grifi negli anni '70. In parallelo, fino al 9 novembre la Galleria delle Colonne, adiacente al Cinema Edison d'essai, ospiterà un'opera inedita dell'artista, pensata per accogliere gli spettatori del cinema prima e dopo gli spettacoli serali.

Palermo, MEDITERRANEA
Via Mariano D'Amelio, 12, 28-30 - 90143 Palermo T: 091 324006 - 333 5375808 F: 091 332755
"DESERTIFICAZIONE" DI GAETANO COSTA

8 ottobre 2011 - Dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.
Gaetano Costa evidenzia attraverso le sue opere l'enorme dolore di questo lungo periodo storico. I neri, i rossi, le plastiche, i colori, la rabbia, la protesta, si dispiegano in otto tavole sulle quali viene scolpita la sofferenza umana. Una societa' sfilacciata, aggressiva, violenta che calpesta e non rispetta nulla, che sopporta le culture in nero.

Anzola dell'Emilia, COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA
Via Grimaldi, 1 - 40011 Bologna T: 051 6502222-225 F: 051 731598
"EMILIO MIO AMORE", PERSONALE DEL MAESTRO ALFONSO BORGHI

presso Galleria contemporanea MONDARTE via dei Carpini n.1/b – 40011 Anzola dell’Emilia (Bologna).
Dal 30 settembre al 9 ottobre 2011.
Tutti i giorni incluse le domeniche, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00.
Per informzioni: tel. 051 739912 - e-mail: info@mondarte.com - sito web: www.mondarte.com.
“EMILIA MIO AMORE ” personale di Alfonso Borghi .Le opere esposte , frutto di un importante percorso artistico personale del maestro, sono il risultato della passione che contraddistingue il temperamento dell'uomo emiliano e del suo attaccamento alla sua terra e la massima esaltazione dei valori materici e cromatici.

Verona, Incorniciarte
Via Brigata Regina, 27/A - 37139 Verona T: 045 8900212 F: 045 8900212
"ESERCIZI SUL VEDERE". MOSTRA PERSONAL DI EMILIO MORINI

presso Incorniciarte.
Dal 24 settembre al 18 ottobre 2011.
Aperto da martedì a sabato, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30.
Per informazioni: tel. 045 8900212 - e-mail: info@oncorniciarte.it.
Seconda esposizione di Emilio Morini a incorniciarte, che propone una ventina di tele eseguite con tecnica mista. Affronta tematiche ritenute obsolete, interpretate con grande intensità, cercando un equilibrio tra realtà e visione.

Roma, LaPortaBluGallery
Via Arco degli Acetari, 40 - 00186 Roma T: 06 6874822 F: 06 97259049
"FLOWS OUT" DI MARÉ A CURA DI ROBERTO PACE

presso LaPortaBlu Gallery , Arco degli Acetari, 40, Roma.
Dall'8 al 28 ottobre 2011.
Da martedi a sabato, dalle 17:00 alle 20:00.
Per informazioni: tel. 06 6874822 - e-mail: laportablu@laportablu.it - www.laportablu.it.
il guscio vuoto. la luce sospesa. sospesa. sottesa. sottilmente adagio. andare adagio. il tizzone adagiato. La collimazione. la smaterializzazione. la luce e le sue istanze. La suddivisione. la svolta. la sinfonia. le sincopi. Il leggero delle pause. Lo spazio riempitivo tra una pausa e l'altra. La risposta del silenzio. la. Il gesto solco invade
l'ambiente e varca la soglia. Marè

Pisa, STUDIO D'ARTE ECLEKTICA
via case dipinte, 17 - 56127 Pisa T: 345 6319896
"HANNO UCCISO PINOCCHIO" BY HECTOR&HECTOR

presso galleria studio d'arte eclektica.
Sabato 8 ottobre 2011; dalle 11,00 alle 14,00 e dalle 16,00 alle 19,00.
In occasione della visita allo show, è possibile visitare lo studio dell'artista Hector&Hector (su appuntamento telefonico).
Per informazioni: 345 6319896.
L’Artista di formazione dadaista ora fondatore della new world art e del manifesto “Gruppo 50”, presenterà per la settima edizione di Amaci un’opera dedicata alla marionetta più famosa del mondo, quella di pinocchio. Sarà possibile visitare presso lo show-room di Pisa, una sequenza fotografica che ritrae il celebre personaggio di Collodi rinchiuso dentro una bottiglia di plastica per poi finire dopo essere stato mangiato dalla balena dentro una scatola di tonno. È un modo mistico e visionario per interpretare l’arte che diventa sempre più esigenza di comunicazione nell’intenzione dell’artista. Cerchiamo di non rubare la fantasia dei nostri bambini. Diamo sempre più spazio alla fiabe buone quelle che non sono mai state intaccate dal tempo. Tutto il mondo corre verso il consumo, sempre più soldi, più profitti è l’amore, chi ci pensa all’amore a tutti quei valori che non si possano comprare che sono gratis da sempre e che si fa sempre più fatica a trovarli nella dimensione umana. Hanno ucciso Pinocchio, hanno ucciso la nostra fantasia, la voglia di sognare, l’innocenza. Riprendiamoci tutto indietro, fermiamoci un istante in più con i nostri figli soltanto per vederli sorridere e poi di nuovo guerra alla società dei consumi, perché credetemi si può essere felici anche con un pezzetto di legno dipinto di rosso.

Palermo, MEDITERRANEA
Via Mariano D'Amelio, 12, 28-30 - 90143 Palermo T: 091 324006 - 333 5375808 F: 091 332755
"IMPRESSIONI IN SICILIA" DI GUIDO BARAGLI

Dal 30 settembre 2011 al 27 novembre 2011.
Tutti i giorni inclusi i festivi dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.
Ogni individuo è proprietario assoluto di se stesso. Guido Baragli in pura libertà affascina con le sue creazioni, propone una Sicilia essenziale, sommerge lo spettatore. Le cose vincono.
Una visione elitaria della realtà, critica radicale della società capitalista, un giudizio critico e libero.
Il lavoro, le impressioni in Sicilia sono forti, forza Palermo e Santa Rosalia, boati, sudore, adrenalina, i limoni, le pere, le barche, l'Ibiscus, i merluzzi nervosi, le palme.

San Gimignano, GALLERIA GAGLIARDI
Via San Giovanni, 57 - 53037 Siena T: 0577 942196 F: 0577 907175
"INTERPRETA L'ARTE"

presso Galleria Gagliardi.
Apertura tutti i giorni. Sabato 8 ottobre 2011, dalle 10,00 alle 19,30.
Per informazioni: tel. 0577 942196 - e-mail: galleria@galleriagagliardi.com.
Per il giorno 8 Ottobre su appuntamento: visita guidata a scuole elementari e medie, max 10 /15 ragazzi, piccolo laboratorio “interpreta l’arte”: descrizione dell’opera e reinterpretazione da parte della classe con personale tecnica applicata. Visita guidata a gruppi di adulti max 10/15 persone: artisti, stili, tecniche, soggetti.

Roma, NOMAS FOUNDATION
Viale Somalia,33 - 00199 Roma T: 06 86398381
"LA VISIONE DI CARLO" DI ROSALIND NASHASHIBI, IN COLLABROZIONE CON PEEP-HOLE (MILANO)

presso Nomas Foundation, Roma.
Dal 21 settembre al 18 novembre 2011.
Aperti dal martedì al venerdì, dalle 14,30 alle 19,00.
Per informazioni: tel. 06 86398381 - e-mail: press@nomasfoundation.com - sito web: www.nomasfoundation.com.
Prima personale in Italia dell’artista inglese Rosalind Nashashibi, con un cortometraggio in 16mm a partire da un episodio di Petrolio, romanzo incompiuto di Pier Paolo Pasolini, contributo alla comprensione dei fatti accaduti in Italia tra gli anni ’60 e ‘70. L’artista parte dall’episodio del romanzo che illustra la visione di Carlo, per proporne una visione equivalente nel contesto odierno.



Pagine