Il 6 ottobre 2007 è la Giornata del Contemporaneo, un evento nazionale in cui il pubblico di tutta Italia potrà partecipare alla vitalità che contraddistingue la cultura visiva contemporanea.
La manifestazione vedrà la partecipazione di oltre 500 organizzazioni culturali presenti su tutto il territorio nazionale, che apriranno gratuitamente le loro porte al pubblico. Giunta alla sua terza edizione, questa manifestazione sarà sostenuta dalla DARC – Direzione Generale per l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Con la Giornata del Contemporaneo, AMACI si propone di coinvolgere e sensibilizzare l’opinione pubblica sul ruolo dell’arte del nostro tempo nello sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro Paese.

Come già in passato, AMACI ha chiesto a un artista di fama internazionale di firmare l’immagine guida dell’evento. Quest’anno è stato Maurizio Cattelan a raccogliere l’invito e a portare una carica di ironia e irriverenza in questa festa concepita per l’arte contemporanea e per il suo pubblico, che potrà godere di un fitto calendario fatto di eventi, mostre, convegni, a dimostrazione della dinamicità, vivacità e ricchezza culturale del nostro Paese.

Al significato culturale dell’evento si aggiunge l’impegno sociale di AMACI che continua la tradizione di associare la Giornata ad una buona causa. In partnership con WWF Italia, AMACI lancia un messaggio di responsabilità sociale legato alle emergenze ambientali e climatiche che affliggono il nostro pianeta. Un messaggio contemporaneo e urgente affidato proprio agli artisti e agli operatori culturali del nostro tempo: perché l’arte del presente parla al presente.

http://www.undo.net/Pressrelease//pdf/focus67.PDF