Art Break - Laboratori per bambini dai 5 agli 11 anni

23/02/2017 - 06/04/2017

A cura dei Servizi Educativi della GAMeC
Progettati e condotti da Laura Di Bella e Sabrina Tomasoni, Educatrici GAMeC  

 

PER CHI
Per bambini dai 5 agli 11 anni

QUANDO
Dal 23 febbraio al 6 aprile 2017, il giovedì pomeriggio, a settimane alterne, dalle ore 16:30 alle 18:30

COSA
Quattro singoli laboratori pomeridiani, tutti diversi, che i Servizi Educativi del museo dedicano ai bambini.
Ciascun appuntamento, della durata di due ore, condurrà i giovani visitatori alla scoperta di nuove opere della Collezione Permanente e dell’esposizione temporanea dedicata a Mario Cresci, coinvolgendoli nella produzione di manufatti, elaborati e performance.

 

23 FEBBRAIO 2017 dalle 16:30 alle 18:30
ANIMALI A CONTRASTO
a cura di Sabrina Tomasoni, Educatrice GAMeC


Un laboratorio per chi ama le forme, i colori e gli animali. Partendo da quelli presenti nelle opere della Collezione Permanente della GAMeC ne inventeremo di nuovi, utilizzando colori a contrasto di grande effetto. Cani, struzzi, topolini, balene e dinosauri: un intero gruppo di nuovi e variopinti amici!

 

9 MARZO 2017 dalle 16:30 alle 18:30
NON È UN DETTAGLIO!

a cura di Laura Di Bella, Educatrice GAMeC

Un percorso tra le opere di Mario Cresci e gli spazi del museo, a caccia di dettagli da immortalare con il proprio smartphone o la macchina fotografica per creare un reportage dedicato alla GAMeC. È richiesto un cellulare con fotocamera o una macchina fotografica

 

23 MARZO 2017 dalle 16:30 alle 18:30
TRA LE PIEGHE DELL’ARTE

a cura di Sabrina Tomasoni, Educatrice GAMeC

Sapete che Mario Cresci si diverte a creare opere d’arte ispirandosi a quadri già esistenti e facendoli propri, modificandoli? Anche noi ci proveremo e un quadro della Collezione Permanente della GAMeC tra le nostre mani si trasformerà in un libro di stampe strampalate. Partendo da semplici pieghe del foglio modificheremo e cambieremo le immagini per ottenere lavori sempre nuovi, nascondendo dettagli e aggiungendone di nuovi, con colori e fantasia. 

 

6 APRILE 2017 dalle 16:30 alle 18:30
FUMETTI DI VETRO
a cura di Laura Di Bella, Educatrice GAMeC

Dallo stile delle vetrate gotiche all’opera di Valerio Adami e al linguaggio pop, un veloce viaggio nell’arte che ci porterà alla creazione di un breve racconto collettivo realizzato con la tecnica del fumetto.

 

QUANTO
€ 10,00 a laboratorio
Iscrizione obbligatoria.
Percorso a numero chiuso (max. 18 adesioni).
Ciascun laboratorio verrà attivato con un minimo di 10 iscritti.

 

TERMINE ISCRIZIONI: ENTRO IL SABATO ANTECEDENTE 


Per iscrizioni e informazioni:
Tel. 035 235345 
E-mail: visiteguidate@gamec.it

__________________________________________________________________________

Tutti gli incontri si terranno negli spazi della GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Via S. Tomaso, 53
24121 Bergamo
Ritrovo presso la biglietteria delle mostre temporanee del museo.

Sfoghi

20/02/2017 - 03/04/2017

 

PER CHI

A partire dai 16 anni. Dedicato a chiunque voglia scoprire il museo senza fretta.
Non sono richieste particolari abilità se non il desiderio di “giocare seriamente” con l’arte contemporanea. Ciascuno verrà invitato a partecipare a piccoli momenti performativi, a raccontarsi e raccontare attraverso gli strumenti che l’arte visuale offre. Il tutto con leggerezza e profondità.

COSA
Quattro laboratori, ciascuno pensato per un piccolo gruppo di persone che desidera vivere il museo in modo nuovo e che cerca un luogo dove gustare l’arte in un tempo dilatato, ma, allo stesso tempo, sogna di concedersi uno spazio nel quale dare libero corso al desiderio di creare.
L’intenzione è di muoversi nelle sale della GAMeC senza fretta, in cerca di un dialogo sottile e profondo con le opere che offriranno ai partecipanti spunti di riflessione e possibilità di sperimentazione multisensoriale.
Il corpo sarà lo strumento privilegiato attraverso il quale entrare in risonanza con lo spazio, con le opere e gli altri partecipanti. Si proporranno sperimentazioni grafico-pittoriche per fissare l’esperienza in forma concreta.

COME
È possibile l’iscrizione a uno o più appuntamenti. Ogni incontro si svolgerà in una diversa sala del museo, prevedrà un momento iniziale di incontro e dialogo con le opere, un lavoro di gruppo e un’attività individuale in relazione all’opera o alla tematica affrontata. Ogni laboratorio si chiuderà con un breve momento di condivisione.

Tre incontri saranno dedicati ad approfondire alcune opere della Collezione Permanente del museo e uno alla mostra antologica di Mario Cresci.

20 febbraio 2017
De Pisis, Casorati, Morandi. Divagazioni attorno all’oggetto.
Un incontro con la dimensione silenziosa ed evocativa degli oggetti, un dialogo fatto di sottili equilibri, pause e impercettibili sbilanciamenti.

6 marzo 2017
Mario Cresci. Punti di vista.
La mostra dedicata a Mario Cresci offrirà ai partecipanti l’opportunità di misurarsi con alcuni dei temi cari all’artista. In particolare il laboratorio si concentrerà su:
Time Out, la grande installazione collettiva costituita da 1000 immagini raccolte attraverso una "call" lanciata dall’artista;
Transizioni, nucleo di opere capaci di evocare sottili connessioni tra oggetti, luoghi e persone.

20 marzo 2017
Fontana, Parmeggiani. Punti d’espansione.
Un percorso pensato per espandere lo spazio della percezione, dove visibile e invisibile si intersecano in un incontro dinamico, in cerca di un respiro amplificato.

3 aprile 2017
Matta, Sutherland. Sogno o son desto?
Un viaggio che apre alla visione onirica, alla libertà interpretativa, allo spazio soglia. 
 

QUANDO

Lunedì pomeriggio, a settimane alterne, dalle 17:30 alle 19:00

• 20 febbraio 2017
De Pisis, Casorati, Morandi. Divagazioni attorno all’oggetto.

• 6 marzo 2017
Mario Cresci. Punti di vista.

• 20 marzo 2017
Fontana, Parmeggiani. Punti d’espansione.

• 3 aprile 2017
Matta, Sutherland. Sogno o son desto?

 

DOVE
Tutti gli incontri si terranno negli spazi espositivi della GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Via S. Tomaso, 53 24121 Bergamo


MATERIALE NECESSARIO
•  Un cuscino o un materassino da palestra per sedersi o sdraiarsi
•  Abbigliamento e scarpe comode
•  Una matita e un taccuino da disegno


QUANTO
Il costo di ciascun laboratorio è di 10,00 euro.
Il percorso è a numero chiuso – max. 12 persone – e verrà attivato con un minimo di 7 iscritti.

TERMINE ISCRIZIONI: entro il lunedì antecedente


Per iscrizioni e informazioni:
E-mail: servizieducativi@gamec.it
Tel. 035 270272

 

Una notte al museo II. Vietato ai maggiori di 12 anni

13/04/2017 - 13/04/2017

a cura di Alessandra Beltrami e Julinda Doci
Educatrice museale e Mediatrice GAMeC


Dopo il successo della prima edizione, siamo pronti ad accogliere bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni che vorranno trascorrere in museo un’intera notte, per scoprirne nuovi segreti. Un’avventura nella quale non mancheranno giochi e sfide per risolvere un altro mistero in cui saranno necessari coraggio e arguzia, ma anche un sacco a pelo, un materassino, un pigiama e una torcia elettrica.

Iniziativa a pagamento: € 40,00
Percorso a numero chiuso (min. 15 – max. 25)


Termine iscrizioni: 3 aprile 2017

Per iscrizioni e informazioni:
Tel. +39 035 270272
E-mail: visiteguidate@gamec.it

Buon compleanno Baudelaire!

09/04/2017 - 09/04/2017

In occasione del compleanno del famoso poeta francese Charles Baudelaire, nato il 9 aprile 1821, la GAMeC, in collaborazione con l’ITC Vittorio Emanuele II, offre ai visitatori la possibilità di percorrere la sala che l’artista Mario Cresci ha dedicato alla rivisitazione del ritratto di Baudelaire accompagnati da studenti che spiegheranno il suo lavoro, racconteranno la vita del poeta e leggeranno alcune sue poesie, legate all’arte, in francese e in italiano.

ROVESCIAMENTE - laboratorio per bambini dai 6 ai 13 anni

25/02/2017 - 25/02/2017

Teatro Donizetti, Bergamo

ROVESCIAMENTE
Laboratorio per bambini dai 6 ai 13 anni
a cura dei Servizi Educativi GAMeC

Nell’ambito di Carnevale Bergamo 2017, i Servizi Educativi del museo propongono ROVESCIAMENTE, un laboratorio che, ribaltando i ruoli e i punti di vista, condurrà i bambini nella realizzazione di un meraviglioso d’après, ispirandosi all’opera dell’artista Mario Cresci, in mostra alla GAMeC.

Evento promosso dal Comune di Bergamo.

Iniziativa gratuita, prenotazione obbligatoria
Tel. 035 399246 / 035 399954
dal 13 al 24 febbraio, da lunedì a venerdì, dalle 9:00 alle 12:30
 

Mostra Mario Cresci - Visite guidate e laboratori per bambini

25/02/2017 - 08/04/2017

In occasione della prima grande mostra antologica dedicata al lavoro fotografico di Mario Cresci, la GAMeC propone le seguenti attività per grandi e piccoli!

Sabato 25 febbraio ore 11:00 
Visita guidata adulti

Domenica 5 marzo ore 15:30 
Visita guidata adulti + Laboratorio per bambini

Sabato 25 marzo ore 11:00
Visita guidata adulti

Giovedì 6 aprile ore 20:30
Visita guidata adulti 

Sabato 8 aprile ore 15:30
Visita guidata adulti + Laboratorio per bambini


COSTI
Bambini: ingresso € 4,00; laboratorio gratuito

Adulti: ingresso + visita guidata € 10,00

Prenotazione obbligatoria. Minimo 13 iscritti

 

INFO E PRENOTAZIONI
Tel. +39 035 235345
E-mail: visiteguidate@gamec.it

 

Meet the Artist - Mario Cresci

16/03/2017 - 25/03/2017

Giovedì 16 marzo e sabato 25 marzo dalle 15:30 alle 18:30 MEET THE ARTIST!
 

Un grande artista, un grande fotografo, una grande mostra: questi gli ingredienti di "MEET THE ARTIST", un'occasione imperdibile per confrontarsi con uno dei protagonisti del contesto della fotografia italiana. Mario Cresci ha sempre fatto del dialogo e del confronto le cifre stilistiche della sua poetica, e per questo ha risposto con entusiasmo al nostro invito a rendersi disponibile per incontrare non solo chi, tra il nostro pubblico, vuole fare la sua conoscenza e porgli domande, ma soprattutto chi, desideroso di farsi strada nel mondo della fotografia, vuole consigli, pareri che – come è abitudine dell'artista – saranno sempre improntati a franchezza e cordialità.​

Iniziativa gratuita, con ingresso ridotto alla mostra (€ 4,00).

 

Attenzione! Per parteciparsi all'evento, è necessaria la registrazione tramite il sito gamec.it - sezione eventi

 

 

 

Mostra Mario Cresci - conferenze in occasione della mostra

23/02/2017 - 23/03/2017


GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo
Spazio ParolaImmagine 

 
Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria su gamec.it - Sezione eventi

 
 
Per approfondire e conoscere il lavoro originale e poliedrico di Mario Cresci, personalità tra le più ricche per attraversamenti culturali ed esiti, GAMeC propone tre appuntamenti, occasioni di dialogo con l'artista e sull’artista. Gli incontri, a ingresso gratuito, sono tenuti dalla curatrice della mostra, dal conservatore della Pinacoteca dell'Accademia Carrara e da studiosi – critici, storici dell'arte, docenti universitari – che hanno contribuito ad analizzare, nel catalogo, alcuni degli elementi chiave del lavoro di Cresci, tra cui la relazione sempre negoziata col tempo e gli oggetti, il rapporto tra l'uso del mezzo fotografico e lo spazio, la volontà di sfuggire alle definizioni e alla deriva estetica del suo lavoro. 

 

Giovedì 23 febbraio ore 20:00 
M. CRISTINA RODESCHINI e GIOVANNI VALAGUSSA
Impronte del passato: i calchi in gesso dell’Accademia Carrara di Belle Arti tra forza dell’immagine e fragilità della materia 
 
La collezione di gessi dell’Accademia di Belle Arti G. Carrara di Bergamo è formata da una sessantina di pezzi, molto diversi tra loro per scelta degli originali (classici, medievali, rinascimentali), per epoca di realizzazione e per conservazione attuale. Nel corso degli ultimi decenni se ne è “dimenticata” l'identità. Riscoprirli oggi significa individuare la loro storia, rileggerne l'importanza nell'immaginario figurativo neoclassico, ripercorrerne, quando è possibile le vie di arrivo in Carrara e illustrarne le possibilità di recupero conservativo, anche per proporre, così, nuove possibili soluzioni espositive. 
 

Giovedì 9 marzo ore 20:00 
MARIO CRESCI, ENRICO DE PASCALE e MARCO SENALDI
ArtCrossing. Percorsi incrociati 
 
La produzione di Mario Cresci, qui in dialogo con Enrico De Pascale e Marco Senaldi, viene analizzata nelle sue molteplici intersezioni con il mondo delle immagini, in particolare con quelle provenienti dalla Storia dell'Arte, passata e recente. Punto di partenza di questo viaggio immaginifico è la visionaria e spettacolare installazione Ipsa ruina docet allestita nello Spazio Zero della GAMeC con i calchi della Gipsoteca dell'Accademia Carrara.   

 

Giovedì 23 marzo ore 20:00
MARIO CRESCI, MARCO ROMANELLI e ROBERTA VALTORTA 
L’opera di Mario Cresci come ipertesto 
 

L’opera di Mario Cresci presenta, sin dagli esordi, caratteri di transdisciplinarietà, dalla fotografia al graphic design, dal disegno all’installazione, al video. L’artista non passa solamente da un medium all’altro, ma compie anche continui percorsi dal presente al passato, offrendo le sue immagini a molte interpretazioni successive, cosciente del fatto che in arte non vale la certezza, ma il dubbio. A partire da questo, viene proposta un’analisi dell’opera di Cresci come “ipertesto”, pronto a essere attivato attraverso opportune parole chiave, ovvero le forme e i temi preferiti dall’artista.  

 

 

 

Scattare non è correre - corso di fotografia per piccoli appassionati

08/03/2017 - 12/04/2017

A cura di Francesca Ferrandi, Fotografa professionista


PER CHI
Per bambini curiosi, appassionati di fotografia, dai 6 agli 11 anni  

COSA
In occasione della mostra dedicata a Mario Cresci, la GAMeC ha pensato di incoraggiare i piccoli fotografi con un corso creato su misura per loro.
Condotto da Francesca Ferrandi -­ fotografa professionista, da tempo attiva in GAMeC come curatrice di laboratori per ragazzi - il percorso, strutturato in 5 appuntamenti, vuole far vivere ai bambini la scoperta del mondo che li circonda da nuove prospettive. Impareranno così a guardare le realtà a loro familiari con occhi nuovi, sviluppando il loro spirito di osservazione e imparando a usare la macchina fotografica in modo consapevole, ma sempre divertente. Fotografare, infatti, significa affrontare questioni importanti -­ fare delle scelte rispetto ai soggetti da immortalare e al modo per farlo -­ ma vuol dire, anche per i più timidi, mostrare il proprio sguardo sul mondo “nascondendosi” dietro la macchina fotografica e, allo stesso tempo, scoprendosi proprio attraverso questo mezzo.
La soddisfazione che deriva dalla riuscita della foto aiuta ad accrescere la fiducia in se stessi e insegna a esprimersi con creatività.  

COME E QUANDO
Dall’8 marzo al 12 aprile 2017, il mercoledì pomeriggio, dalle 16:30 alle 18:30, secondo il seguente calendario:

8 marzo: La macchina fotografica: come funziona. L’importanza di una fotografia.

15 marzo: La magia della luce e il ritratto

22 marzo: Il reportage: raccontare un luogo

5 aprile: La camera oscura

12 aprile: La natura: micro e macro. (In occasione di quest’ultimo appuntamento è prevista un’uscita al vicino Parco Suardi.) 

 

DOVE
Tutti gli incontri si terranno negli spazi della GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Via S. Tomaso, 53 24121 Bergamo

In occasione dell’ultimo appuntamento è prevista un’uscita al vicino Parco Suardi

Il ritrovo sarà sempre presso la biglietteria delle mostre temporanee del museo.  
 

QUANTO
La quota di partecipazione è di 110 €.
Il corso, a numero chiuso ­ max. 12 iscritti ­, verrà attivato al raggiungimento di 7 partecipanti.

Per l’iscrizione è necessario l’invio del modulo di adesione (scaricabile in calce alla pagina) compilato in ogni sua parte.

MATERIALE NECESSARIO A CARICO DEI PARTECIPANTI
Una macchina fotografica digitale
Una torcia
Un quaderno per appunti

Ulteriore materiale sarà fornito dal museo

TERMINE ISCRIZIONI: 26 FEBBRAIO 2017

Per informazioni e iscrizioni:
Tel. 035 270272
E­mail: servizieducativi@gamec.it 

 

CORSO DI ILLUSTRAZIONE per adulti III

25/02/2017 - 15/04/2017
 

a cura dei Servizi Educativi della GAMeC

Progettato e condotto da Chiara Giupponi Educatrice museale della GAMeC, diplomata al Liceo Artistico, laureata in Culture Moderne Comparate presso l’Università di Bergamo con una tesi su Gianni Rodari e Bruno Munari, formatasi ai corsi estivi di illustrazione di Sarmede, il paese delle fiabe, con l’illustratore Svjetlan Junakovich.

PER CHI
Dedicato a chiunque voglia accostarsi a questa particolare tecnica di pittura, a partire dai 16 anni

COSA
Volete conoscere il magico mondo dell’illustrazione per l’infanzia e imparare interessanti tecniche pittoriche? In questo corso - che ripropone il percorso dell'edizione autunnale - ci addentreremo nel mondo dei libri illustrati per l'infanzia.
Visioneremo albi illustrati dei più importanti illustratori contemporanei e scopriremo le ultime tendenze dell'editoria per l'infanzia. Nel corso degli otto incontri realizzeremo un libro illustrato prendendo come riferimento un testo a scelta, che potrà essere un racconto originale, una fiaba classica, il testo di una canzone, una poesia,... Alla ricerca di uno stile personale, analizzeremo il testo, individueremo le diverse scene della sequenza narrativa e creeremo il nostro libro pensandolo come un progetto unitario, dove le illustrazioni si concateneranno dando ritmo al racconto e non si limiteranno a essere una raffigurazione descrittiva del testo, ma una chiave interpretativa del racconto stesso.

COME
Prima lezione
Presentazione del corso.
Visione e analisi di albi illustrati editi negli ultimi anni. Analisi e considerazioni sulle tecniche e sugli stili.
Esercitazione di disegno a partire dalla copia di un’immagine; rielaborazione per una ricerca del proprio stile, adatto alla fiction.

Seconda lezione
Inizio della progettazione del proprio libro, analizzando il testo e selezionando una sequenza di scene da illustrare, scegliendo il formato e il materiale da utilizzare.

Terza lezione
Prosecuzione del lavoro e sperimentazione della tecnica mista: acquerello, pastello e collage.

Dalla quarta alla settima lezione
Realizzazione delle tavole illustrate.

Ottava lezione
Impaginazione del libro.
Indicazioni pratiche su come partecipare a concorsi a livello nazionale e internazionale, come presentare illustrazioni a una casa editrice, trovare informazioni e ispirazioni sul mondo dell’illustrazione per l’infanzia.

MATERIALE NECESSARIO
Materiale per la prima lezione
- 1 matita micromina (0.5 o 0.7 con mine 2B)
- fogli tipo Fabriano4 lisci
- 1 colla stick
- fogli per appunti e schizzi

I materiali di seguito indicati saranno utilizzati a partire dalla seconda lezione.
In occasione del primo incontro sarà possibile un confronto con Chiara Giupponi per la migliore definizione dell’elenco che qui forniamo quale indicazione di massima di quanto necessario.

- acquerelli
- matite colorate
- fogli

L'acquisto del materiale è a carico dei partecipanti.

DOVE
Tutti gli incontri di terranno negli spazi della
GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
Via S. Tomaso, 53
24121 Bergamo

QUANDO
8 incontri da 3 ore cad., dalle 14:30 alle 17:30
- Sabato 25 febbraio 2017
- Sabato 4, 11, 18 e 25 marzo 2017
- Sabato 1, 8 e 15 aprile 2017

QUANTO
Il corso prevede una quota di iscrizione di 150 euro.
Il percorso, a numero chiuso (max. 18 iscritti) verrà attivato al raggiungimento di 10 adesioni.
Per l’iscrizione è necessario l’invio del modulo di adesione (scaricabile dal sito www.gamec.it) compilato in ogni sua parte.

Sarà possibile versare la quota di partecipazione in occasione del primo incontro in museo in contanti, con bancomat e carta di credito.

Termine iscrizioni: 15 febbraio 2017

Al termine del corso verrà rilasciato dal museo un attestato di partecipazione e frequenza con certificazione delle ore di presenza.

Per iscrizioni e informazioni:
E-mail: servizieducativi@gamec.it
Tel. 035 270272

 

Pagine