Silvia Beccaria

Aracne, la sfida ordita

Via Guastalla, 5 - Torino

15/10/2016 - 15/10/2016 11:00 am - 07:00 pm

Nel progetto installativo “Aracne, la sfida ordita” le opere divengono un racconto e un comporre trame.
Dipanare, separare, rischiarare i fili dei pensieri, intrecciare lettere e sillabe, che si fanno “testo”, tessuto.
La matassa del pensiero, l’informe della mente si muta in arte, riscrittura del lontano, rivisitazione di miti, poemi, racconti.
Partendo dalla parola “testo “, dal latino Textus (tessuto, trama), l’installazione è stata realizzata lavorando sulla metafora tra testo letterario e tessuto. L’intreccio di un filo trasparente, come una tela del ragno, compone l’opera unendo parole e trame.
Dal mito di Aracne di Ovidio, dall'Odissea di Omero, proseguendo poi nella storia della letteratura italiana con testi di grandi autori (Dante, Boccaccio, Tasso, GB Marino , Foscolo, Leopardi, Pascoli, Calvino, Silone, Primo Levi) che hanno accolto nelle loro righe accenni al mondo tessile: trame, orditi, tessitrici, filatrici, spole, tele sia in senso proprio che in senso metaforico.

Information