Amaci non si assume la responsabilità nei confronti degli aderenti e di terzi per indicazioni a qualsiasi titolo inserite.
Risultati 21 - 30 di 5886

Riccione, GALLERIA ROSINI
Via Ceccarini, 35G - 47838 Rimini T: 0541 693007 F: 0541 693235
AMEDEO MODIGLIANI

Arte Amore Armonia - Mostra di disegni di Amedeo Modigliani.
Ciò che maggiormente distingue la “Collezione Rosini Gutman” di Amedeo Modigliani è data dalla particolarità delle molte opere dedicate alla musica ed ai ritratti di amici di Modigliani eseguiti durante le famose “Soirées de Paris”.
Mese di ottobre - Aperto tutti i giorni - Dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00.

Remanzacco, TAUKAY EDIZIONI MUSICALI
Via del Torre 57/5 - 33047 Udine T: 0432 649244 - 333 4700033 F: 0432 649575
Contemporanea 2005 – Gaetano K. Bodanza

Dal 21 settembre al 15 ottobre 2005
Dalle ore 18.00 del 15 ottobre 2005 fino a tarda sera
Sede: Teatro San Giorgio – Udine

Rassegna dedicata alla musica colta e alle interazioni tra suono, immagine e arti plastiche e figurative.

La serata del 15 ottobre è dedicata alla presentazione di video di Gaetano K. Bodanza sonorizzati in quadrifonia dal compositore Vittorio Vella. E’ prevista l’esposizione di alcune opere pittoriche dell’artista

Enclave 6. Progetti d’artista: Giuliano Galletta., Hotel de l’Avenir; Bruno Querci, Sequenzeluci; Gianfranco Zappettini, Opere 1973-2007.

Inaugurazione Sabato 6 ottobre 2007, ore 18. Fino all’11 novembre 2007 - da martedì a domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
A cura di Bruno Corà: Giuliano Galletta presenta un lavoro sul tema del futuro e della sua annunciata scomparsa che coinvolge arti visive, letteratura, filosofia e vita quotidiana. Gianfranco Zappettini, maestro della Pittura Analitica attivo nel panorama dell’arte internazionale da decenni, propone una selezione di opere a partire dai bianchi degli anni Settanta, fino alle textures odierne. Luciano Querci colloca il suo lavoro fra Pittura Pittura, Pittura Analitica e Monocromatische Malerei, con l’uso quasi esclusivo del bianco e del nero in relazione con la parete.

Roma, GALLERIA IL GABBIANO
Via della Frezza, 50 - 00186 Roma T: 06 3227049 F: 06 3220401
GALLERIA

Selezione di opere di artisti iraniani , sculture, fotografie e olii su tela - Collettiva di artisti americani che la Galleria ha in permanenza - La galleria rimane chiusa la domenica e il lunedì - Dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.30 - 9 ottobre 2010:Giornata del Contemporaneo.

Milano, GLOBAL ART CONSULTING di Gabriela Bernales
Viale Regina Giovanna, 41 - 20129 Milano T: 02 36559277 F: 02 3655927
GLOBAL ART CULTURA DE DEGUSTARE….!

Da lunedì a venerdì - dalle 10.00 alle 19.00.
La Global Art Consulting in occasione della questa giornata e lieta di aprire le sue porte al pubblico Milanese ed in generale pubblico turistico per potere ammirare il Arte Global come simbolo di unione culturale attraverso del stesso e capire il pensiero e sentimento della universalità del essere umano…

Bologna, GALLERIA CONTEMPORARY CONCEPT
Via San Giorgio, 3 - 40121 Bologna T: 340 0710216 F: 051 6593198
GREAT EXPECTATIONS DI GIANNI MORETTI A CURA DI MARTINA CAVALLARIN

great expectations segna la prima esposizione personale a Bologna di Gianni Moretti (Perugia, 1978) artista che in questa città ha compiuto i suoi studi accademici per trasferirsi poi a Milano, principale luogo in cui vive e lavora, pur spostando continuamente il suo asse in grandi capitali mondiali. Ed è da questo nomadismo intellettuale che prende il titolo la mostra, great expectations è l’ipotesi di una vittoria o di una sconfitta, di accadimenti che l’uomo può controllare solo in parte essendo innestato in un destino entropico che sempre sfugge al controllo totale. Il titolo della mostra contiene inoltre un altro rimando significativo della memoria collettiva di ciascuno inaugurando l’11 settembre, data che ha segnato indelebilmente il passaggio tra Novecento e Duemila, vera cesoia che fa da spartiacque a politica, economia, impostazione umanistica globalizzata e tribale di tutti i popoli del mondo.
L’esposizione ha un andamento ondivago passando dalle carte in gelso con pigmenti oro della serie dei tuffatori nei pozzi (2006-2010) alla grande installazione a parete dei ventiquattro esercizi di aderenza (il canarino), monotipi su acetato che l’artista perugino sta creando nel suo attuale soggiorno berlinese per la mostra alla Contemporary Concept Gallery di Bologna. Al centro della galleria Moretti dispone invece un altro site specific, una serie di 8 sculture, great expectations, acetato inciso con cromie e dimensioni variabili, lavoro che si riferisce strettamente al concetto appunto delle ansie e dei desideri riposti nell’attesa dell’esperienza, maturata o in divenire, in 8 città differenti nelle quali vive o ha vissuto.

Milano, Fondazione HangarBicocca
Via privata Chiese, 2 - 20126 Milano T: 02 66111573 F: 02 6470275
I sette palazzi celesti di Anselm Kiefer

Dal 23 settembre
Martedì a domenica
11.00 alle 19.00.
E solo per il giorno 15 ottobre dalle ore 10 alle ore 21.00

Kiefer ha progettato appositamente per questo spazio - una navata blu di 7000 metri quadri sui 15.000 dell’intero capannone – sette monumentali torri che simboleggiano l’esperienza mistica dell’ascensione attraverso i setti livelli della spiritualità. Le torri, che presentano una “stratificazione” di elementi costruttivi in cemento armato e piombo, adottano come “misura” modulare la “sezione universale” del container per il trasporto merci, elemento ricorrente nella più recente produzione dell’artista e simbolo della globalizzazione del paesaggio urbano

Pesaro, Centro Arti Visive Pescheria
Corso XI Settembre, 184, 184 - 61121 Pesaro e Urbino T: 0721 387651 F: 0721 387652
INCIDENTI ONIRICI CLAUDIO CINTOLI - MOSTRA PERSONALE

Il Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro inaugura il 9 ottobre 2010, in occasione della Giornata del Contemporaneo, Incidenti Onirici, la prima retrospettiva dedicata all'artista di origine marchigiana Claudio Cintoli (Imola 1935-Roma 1977) da un'istituzione museale italiana, dopo 75 anni dalla nascita, per documentare i differenti aspetti dell'eclettica personalità dell'artista, dalla pittura alla scultura, dalle installazioni alle performance. Curata da Ludovico Pratesi e Daniela Ferraria, la rassegna riunisce una trentina di opere rappresentative della ricerca di Cintoli .
Si comincia dai dipinti informali dei primi anni Sessanta per arrivare agli affreschi di matrice pop fino alle tele iperrealiste degli ultimi anni, che raffigurano soggetti legati ai temi ricorrenti nell’arte di una personalità ossessionata dall’ambiguità tra vita e morte, libertà e costrizione, corpo ed anima. Si passa poi alle sculture, come i Nodi e i Pesi Morti, documentate da video accompagnate da una serie di immagini d’epoca, scattate dal fotografo Pino Abbrescia. La mostra si conclude con alcune opere particolarmente rappresentative degli ultimi anni di lavoro dell’artista, tra le quali spicca Aceldama/Campo di Sangue (1975) una sorta di Via Crucis pagana esposta in pubblico l’ultima volta nel 1977, pochi mesi prima dell’improvvisa scomparsa dell’artista.
La mostra è accompagnata da un catalogo, pubblicato da Silvana Editoriale .
Dal 9 ottobre al 21 novembre 2010 - Aperto da martedì a domenica - Dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.30 alle 19.30 - Spazio Leda-laboratori didattici legati alla mostra in corso.

Roma, VALENTINA BONOMO ROMA
Via del portico d’Ottavia, 13 - 00186 Roma T: 06 6832766 F: 06 7603405
Julian Opie al portico d’Ottavia

Dal 4 maggio alla fine del mese di ottobre 2005
Dal lunedì al sabato
15,30 – 19,30

Esposizione delle opere recenti dell’artista inglese Julian Opie

Bologna, ASSOCIAZIONE CULTURALE DE FORMA BY ART
Pelagio Palagi, 3 - 40138 Bologna T: 051 347419 - 335417309 F: 051 3474119
LE NAVI

Roberto Pagnani nato a Bologna nel 1970 ora risiede a Ravenna ove svolge la sua attivita' di pittura e incisioni . Cresciuto in un contesto famigliare dedito al mondo dell'arte , si e' formato , nella pittura, a contatto diretto con opere ed artisti tra i più rappresentativi della cultura italiana ,ad esempio M. Moreni e G. Mathieu - 3 ottobre 2009: giornata del contemporaneo, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.



Pages