Amaci non si assume la responsabilità nei confronti degli aderenti e di terzi per indicazioni a qualsiasi titolo inserite.
Risultati 31 - 40 di 5886

Messina, FONDAZIONE HORCYNUS ORCA
edificio “ex tiro a volo”, località Torre Faro - 98164 Messina T: 090 325236 - 328 2637406 F: 090 3223038
Letture di D’Arrigo a cura di Massimo Barilla

Breve presentazione della manifestazione: Viaggio intorno a temi, figure, simboli dell’Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo – Opera complessa come poche nell’ambito della letteratura contemporanea – attraverso letture di brani scelti. Nell’Horcynus il vigore della narrazione epica coesiste con la potenza delle immagini, pagine di intenso realismo si alternano a elementi fantastici, alla presenza dominante dell’eroe tragico fanno da contrappunto la forza degli elementi collettivi di una intera cultura tradizionale.

Sede della manifestazione: Parco Horcynus Orca, Torre degli Inglesi

15 ottobre 2005
ore 19,30

Bergamo, GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo
Via San Tomaso, 53, 53 - 24121 Bergamo T: 035 270272 F: 035 236962
LUCA TREVISANI. WILLIAM PAXTON'S CLUSTER

Palestra - GAMeC
Dal 24 settembre al 6 novembre

Roma, Galleria De Nisi
Via Marianna Dionigi, 43 - 00193 Roma T: 06/ 3232868 F: 06/ 3232265
SALVO, PERSONALE.

Dal 23 ottobre al 6 novembre 2007 - da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sabato su appuntamento.
Dopo oltre 10 anni dalla sua ultima Antologica a Roma e dopo il recente successo presso la GAM di Torino (23/03/07 – 01/07/07), la Galleria De Nisi intende omaggiare il Maestro con una selezione di opere recenti. Nato nel 1947 a Leonforte, Salvo si trasferisce giovane a Torino e nel ’70 presenta i primi lavori presso la Galleria Sperone di Roma. Nel suo modo di rappresentazione tutto è semplificato, stilizzato, i colori sono estremamente moderni, vividi, televisivi. La sua è in gran parte una pittura di luoghi e d’interni con “funzioni straordinarie” (le navate delle chiese ispirate al settecentista Saenredam), i villaggi di montagna, chiese e valli. Una pittura quindi dedicata soprattutto al rapporto della natura, natura-cultura, spazio-tempo. Dipinge albe e tramonti che impregnano le tele di inedite sfumature di colore, d’incanto illuministico.

Milano, ARTOPIA
Via Lazzaro Papi, 2 - 20135 Milano T: 02 5460528
VLATKA HORVAT ANA PRVACKI - OUT ON A LIMB/... AND THEN SHE SAID - CURATED BY JOVANA STOKIC

Nei suoi video, fotografie, performances e opere su carta, Vlatka Horvat, crea un ambiente sconcertante di immagini proiettate, di oggetti trovati e modificati in cui il corpo e lo spazio che esso occupa, vengono presentati come siti di delirio, collasso, e frammentazione.Le opere di Ana Prvacki assumono la forma di imprese che configurano in performance l'estetica dei consumatori e lo stile popolare allo scopo di investigare la nostra sempre più dematerializzata economia dei servizi e delle idee - Opening 18 settembre 2009, dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30.

Castiglione Olona, COMUNE DI CASTIGLIONE OLONA
Via Cardinal Branda Castiglioni, 8 - 21043 Varese T: 0331 858301 F: 0331 824457
[MAP] MUSEO ARTE PLASTICA, COLLEZIONE PERMANENTE

Trecentesco palazzo del ramo della famiglia del Cardinale (Castiglioni di Monteruzzo) affacciato su di un cortile in stile gotico lombardo. I suoi preziosi ambienti interni, con affreschi del Quattrocento, fanno da cornice alla sede del Museo Arte Plastica e alla sua collezione di opere di artisti contemporanei realizzate esclusivamente in materiale plastico negli anni ‘70 - 9 ottobre 2010: Giornata del Contemporaneo dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 - Per info: 0331 858301, info@museoarteplastica.it, www.museoarteplastica.it.

Massafra, Liceo “De Ruggieri” con il Patrocinio del Comune di Massafra
Via Carducci, 100 - 74016 Taranto T: 099 8801777 F: 099 8856028
“4X4 PRODOTTI D’ARTE”

Nelle quattro scuole coinvolte saranno organizzati quattro laboratori artistici diretti dai giovani artisti pugliesi Carriero, De Gabrieli, Petrelli, Utano. Gli artisti esporranno le loro opere presso la galleria “SCATOLA NERA” di proprietà della KIKAU|store dall’8 ottobre all’8 novembre 2010, in una mostra a cura di M. Mazzarone, docente di Disegno e St. dell’Arte c/o il Liceo “De Ruggieri”, intitolata “4x4 prodotti d’Arte”. Testo critico di Melania Longo - Dall'8 ottobre all'8 novembre 2010 - Vernissage: 8 ottobre ore 18.30 - Orario di apertura: lunedì dalle 16.30 alle 20.30 e dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.30 - Laboratori artistici nelle scuole del territorio - 9 ottobre 2010: Giornata del Contemporaneo.

Milano, GALLERIA SAN LORENZO
Via Sirtori, 31 - 20129 Milano T: 02 74936426 - 339 6561812
“CONTEMPORANEAMENTE” COLLETTIVA DI ARTISTI DELLA GALLERIA

Una trentina di opere che rappresentano una panoramica delle più interessanti proposte della Galleria - Fino al 10 ottobre 2009 - Da lunedì a sabato, dalle 15.00 alle 19.00. Sabato 3 ottobre, Giornata del Contemporaneo: orario continuato dalle 11.00 alle 19.00.

Milano, MAGROROCCA
Largo Frà Paolo Bellintani, 2 - 20124 Milano T: 02 29534903
“Così fu catturato…”

dal 15 ottobre 2005 al 29 ottobre 2005
dal martedì al sabato
10.00/12.30 – 15.30/19.30

Francesco Merletti – Marcello Moscara – Anders Christian Pedersen- Andrea Saltini
La mostra si presenterà con una serie di oli si tela dell’artista Francesco Merletti, per poi proseguire con alcune immagini delle opere fotografiche di Marcello Moscara, l’ironia delle tavole di Anders Chr. Pedersen che partendo da un ritaglio fotografico costruisce gli ambienti ai suoi personaggi, per concludersi con i lavori di Andrea Saltini il quale utilizza il bolo per dorare su tela.

Salerno, GALLERIA PAOLA VERRENGIA
Via Fieravecchia, 34 - 84121 Salerno T: 089 241925 - 333 3844580 F: 089 241925
“Dove le cose mormorano” - videoinstallazione.

Sabato 6 ottobre 2007: inaugurazione mostra ore 19.00. Dal 7 al 20 ottobre 2007 - da lunedì a sabato dalle 17.00 alle 20.30.
La Galleria Paola Verrengia in occasione della Giornata del Contemporaneo presenta un’inedito progetto di videoinstallazione, “Dove le cose mormorano” del giovane artista Filippo Centenari, con un testo critico di Claudio Crescentini e poesia di Patrizia Chianese. La video installazione, appositamente pensata per gli spazi della galleria salernitana, consiste in una sorta di “furto”, con il quale Centenari “…ruba all’esterno per dare all’interno, costruisce la staticità del silenzio dandogli concetto e attraverso questo voce, immagini, movimento. Artista recidivo Filippo Centenari non si accontenta e, non solo si limita a rubare dalla realtà ma scippa anche alla poesia, straniando dalla lirica della Chianese il titolo e il senso stesso dell’installazione.” (da “Filippo Centenari è un Ladro” di Claudio Crescentini).

Roma, Galleria De Nisi
Via Marianna Dionigi, 43 - 00193 Roma T: 06/ 3232868 F: 06/ 3232265
“FORMA 1” Collettiva con opere di Accardi, Dorazio Perilli, Turcato.

Sabato 6 ottobre 2007 - dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Il 15 marzo del 1947 è la data della pubblicazione della rivista, uno ed uno solo sarà anche il Manifesto programmatico del Gruppo. Di seguito il testo:I9 in arte esiste soltanto la realtà tradizionale e inventiva della forma pura;II) Riconosciamo nel formalismo l’unico mezzo per sottrarci ad influenze decadenti, psicologiche, espressionistiche;III) Il quadro. La scultura, presentano come mezzi di espressione: il colore, il disegno, le masse plastiche e come forme un’armonia di forme pure;IV) La forma è mezzo e fine; il quadro deve poter servire anche come complemento decorativo di una parete nuda, la scultura anche come arredamento di una stanza; il fine dell’opera d’arte è utilità, la bellezza armoniosa, la non pesantezza;V) Nel nostro lavoro adoperiamo le forme della realtà oggettiva come prezzi per giungere a forme astratte oggettive, ci interessa la forma del limone, e non il limone.



Pages