Nuovo appuntamento con Bid for Build, l'asta benefica a favore della ricostruzione in Emilia-Romagna promossa da Galleria civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena-Fondazione Fotografia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni storici artistici ed etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia.

In occasione dell'ottava edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, sabato 6 ottobre alle 18.30 nella sala grande di Palazzo Santa Margherita saranno messe all'asta opere d’arte per finanziare la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto. L'evento, che segue quello che si è tenuto all'ex Ospedale Sant'Agostino il 27 giugno scorso in occasione del quale sono stati raccolti 115 mila euro, si avvale come il precedente della preziosa collaborazione della Casa d'Aste Sotheby's.

Filippo Lotti, Amministratore Delegato di Sotheby's batterà all’asta opere donate da artisti e collezionisti, per la maggior parte opere su carta di maestri italiani del ventesimo secolo: paesaggi, nature morte, autoritratti, bozzetti di scena, e studi architettonici.

Fra i tanti, solo per citarne alcuni, andranno all'incanto lavori di Afro, Arcangelo, Roberto Barni, Lucio Del Pezzo, Fortunato Depero, Piero Dorazio, Marcello Jori, Giacomo Manzù, Gianmarco Montesano, Ennio Morlotti, Gastone Novelli, Enrico Prampolini, Gino Severini, Luigi Veronesi.

Il ricavato sarà interamente destinato alla ricostruzione di quelle strutture – scuole, biblioteche, circoli o centri di aggregazione – che operano nell’ambito della cultura e della didattica.

 

Il catalogo dell’asta sarà pubblicato sui siti web della Galleria civica di Modena (www.galleriacivicadimodena.it) e di Fondazione Fotografia (www.fondazionefotografia.it).

Sarà possibile fare un’offerta anticipata compilando i moduli presto disponibili on line.

Il 4, 5 e 6 ottobre nella sala grande di Palazzo San ta Margherita, in corso Canalgrande 103 a Modena, si potranno visionare le opere. Giovedì 4 ottobre dalle 15.00 alle 19.00, venerdì 5 ottobre dalle 10,30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 e sabato 6 ottobre dalle 16.00 alle 18.00.

È una nuova occasione – commentano il Direttore della Galleria civica di Modena Marco Pierini e il curatore capo di Fondazione Fotografia Filippo Maggia – per testimoniare la vicinanza del mondo dell’arte alla comunità emiliana, che ha saputo reagire ad un evento drammatico in modo esemplare e che merita di essere sostenuta nel momento delicato della ricostituzione degli equilibri del tessuto sociale ed economico del territorio".

 

 

 

Ufficio Stampa Clp, Milano, tel. +39 02 36755700, press@clponline.it

immagini e comunicati scaricabili www.clponline.it

 

Ufficio Stampa Galleria Civica di Modena

tel. +39 059 2032883, galcivmo@comune.modena.it

 

Galleria Civica di Modena, c.so Canalgrande 103, Modena

tel. +39 059 2032911/2032940 - fax +39 059 2032932

www.galleriacivicadimodena.it Museo Associato Amaci