Vincitrice del bando Italian Council, promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali a supporto della migliore produzione artistica italiana contemporanea, Sara Enrico espone al Mart The Jumpsuit Theme: un progetto che duetta con l'omonimo allestimento proposto negli spazi della Galleria Nazionale di Praga.

Il titolo rimanda alla tuta (jumpsuit), uno dei capi della modernità, e all'idea di tema (theme), inteso come variazione e improvvisazione su un principio costruttivo. L'esposizione, infatti, è introdotta da una selezione di fonti di ricerca conservate presso l'Archivio del ’900 del Mart e riferite a due importanti interpreti della sartoria modernista: l'artista Ernesto Thayaht (1893-1959), inventore della TuTa nel 1919, e la stilista Madeleine Vionnet (1876-1975), precorritrice di una rivoluzione della moda che concorrerà all'emancipazione femminile.
Protagonisti un nucleo di sculture in cemento dalle forme antropomorfe e cinque stampe di grande formato: scansioni di un elemento ligneo mosso durante il processo di acquisizione digitale, che nelle sale del museo suggeriscono uno spazio scenico.

Progetto vincitore della IV edizione del bando Italian Council (2018), concorso ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo. In collaborazione con Národní galerie v Praze.