Amaci non si assume la responsabilità nei confronti degli aderenti e di terzi per indicazioni a qualsiasi titolo inserite.
Risultati 1 - 10 di 712

Enclave 6. Progetti d’artista: Giuliano Galletta., Hotel de l’Avenir; Bruno Querci, Sequenzeluci; Gianfranco Zappettini, Opere 1973-2007.

Inaugurazione Sabato 6 ottobre 2007, ore 18. Fino all’11 novembre 2007 - da martedì a domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
A cura di Bruno Corà: Giuliano Galletta presenta un lavoro sul tema del futuro e della sua annunciata scomparsa che coinvolge arti visive, letteratura, filosofia e vita quotidiana. Gianfranco Zappettini, maestro della Pittura Analitica attivo nel panorama dell’arte internazionale da decenni, propone una selezione di opere a partire dai bianchi degli anni Settanta, fino alle textures odierne. Luciano Querci colloca il suo lavoro fra Pittura Pittura, Pittura Analitica e Monocromatische Malerei, con l’uso quasi esclusivo del bianco e del nero in relazione con la parete.

Milano, GLOBAL ART CONSULTING di Gabriela Bernales
Viale Regina Giovanna, 41 - 20129 Milano T: 02 36559277 F: 02 3655927
GLOBAL ART CULTURA DE DEGUSTARE….!

Da lunedì a venerdì - dalle 10.00 alle 19.00.
La Global Art Consulting in occasione della questa giornata e lieta di aprire le sue porte al pubblico Milanese ed in generale pubblico turistico per potere ammirare il Arte Global come simbolo di unione culturale attraverso del stesso e capire il pensiero e sentimento della universalità del essere umano…

Roma, Galleria De Nisi
Via Marianna Dionigi, 43 - 00193 Roma T: 06/ 3232868 F: 06/ 3232265
SALVO, PERSONALE.

Dal 23 ottobre al 6 novembre 2007 - da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sabato su appuntamento.
Dopo oltre 10 anni dalla sua ultima Antologica a Roma e dopo il recente successo presso la GAM di Torino (23/03/07 – 01/07/07), la Galleria De Nisi intende omaggiare il Maestro con una selezione di opere recenti. Nato nel 1947 a Leonforte, Salvo si trasferisce giovane a Torino e nel ’70 presenta i primi lavori presso la Galleria Sperone di Roma. Nel suo modo di rappresentazione tutto è semplificato, stilizzato, i colori sono estremamente moderni, vividi, televisivi. La sua è in gran parte una pittura di luoghi e d’interni con “funzioni straordinarie” (le navate delle chiese ispirate al settecentista Saenredam), i villaggi di montagna, chiese e valli. Una pittura quindi dedicata soprattutto al rapporto della natura, natura-cultura, spazio-tempo. Dipinge albe e tramonti che impregnano le tele di inedite sfumature di colore, d’incanto illuministico.

Salerno, GALLERIA PAOLA VERRENGIA
Via Fieravecchia, 34 - 84121 Salerno T: 089 241925 - 333 3844580 F: 089 241925
“Dove le cose mormorano” - videoinstallazione.

Sabato 6 ottobre 2007: inaugurazione mostra ore 19.00. Dal 7 al 20 ottobre 2007 - da lunedì a sabato dalle 17.00 alle 20.30.
La Galleria Paola Verrengia in occasione della Giornata del Contemporaneo presenta un’inedito progetto di videoinstallazione, “Dove le cose mormorano” del giovane artista Filippo Centenari, con un testo critico di Claudio Crescentini e poesia di Patrizia Chianese. La video installazione, appositamente pensata per gli spazi della galleria salernitana, consiste in una sorta di “furto”, con il quale Centenari “…ruba all’esterno per dare all’interno, costruisce la staticità del silenzio dandogli concetto e attraverso questo voce, immagini, movimento. Artista recidivo Filippo Centenari non si accontenta e, non solo si limita a rubare dalla realtà ma scippa anche alla poesia, straniando dalla lirica della Chianese il titolo e il senso stesso dell’installazione.” (da “Filippo Centenari è un Ladro” di Claudio Crescentini).

Roma, Galleria De Nisi
Via Marianna Dionigi, 43 - 00193 Roma T: 06/ 3232868 F: 06/ 3232265
“FORMA 1” Collettiva con opere di Accardi, Dorazio Perilli, Turcato.

Sabato 6 ottobre 2007 - dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Il 15 marzo del 1947 è la data della pubblicazione della rivista, uno ed uno solo sarà anche il Manifesto programmatico del Gruppo. Di seguito il testo:I9 in arte esiste soltanto la realtà tradizionale e inventiva della forma pura;II) Riconosciamo nel formalismo l’unico mezzo per sottrarci ad influenze decadenti, psicologiche, espressionistiche;III) Il quadro. La scultura, presentano come mezzi di espressione: il colore, il disegno, le masse plastiche e come forme un’armonia di forme pure;IV) La forma è mezzo e fine; il quadro deve poter servire anche come complemento decorativo di una parete nuda, la scultura anche come arredamento di una stanza; il fine dell’opera d’arte è utilità, la bellezza armoniosa, la non pesantezza;V) Nel nostro lavoro adoperiamo le forme della realtà oggettiva come prezzi per giungere a forme astratte oggettive, ci interessa la forma del limone, e non il limone.

Lissone, COMUNE DI LISSONE - ASS. ALLA CULTURA, IDENTITÁ E TRADIZIONI LOCALI
Viale Padania, 6 - 20035 Milano T: 039 2145174 F: 039 461523
"12 Case per gli Dei del Monte Olimpo”

Dal 15 settembre al 21 ottobre 2007 - martedì, mercoledì, venerdì dalle 15.00 alle 19.00.
Giovedì dalle 15.00 alle 23.00. Sabato e domenica 10.00-12.00/15.00-19.00. Lunedì chiuso.
Mostra dedicata all’architetto greco Panos Koulermos, figura di spicco della cultura architettonica del secondo Novecento (1933-1999). Il suo progetto di ricerca per le 12 Case degli Dei del Monte Olimpo, e più precisamente quelli rappresentati sul fregio orientale del Partenone, è iniziata alla fine del 1995 con l’intenzione di indagare l’organizzazione spaziale, la forma e l’espressione di una casa per un dio, tenendo in considerazione la complessa personalità e la molteplicità di aspetto e trasfigurazione degli dei.

Spoleto, STUDIO A'87
Via San Carlo, 5 - 06049 Perugia T: 339 4319977
"Ad Usum et comodum peregrinorum"

Presentazione dei primi ex voto d'artista in esposizione permanente presso l'Hotel S. Carlo di Spoleto.

Pisa, STUDIO GENNAI
Via San Bernardo, 6 - 56125 Pisa T: 348 8243760 - 050 501628
"Antiche Sacralità" opere di Delio Gennai.

Dal 14 settembre al 26 ottobre 2007 presso il Museo di S. Matteo di Pisa - Da martedì a sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, domenica dalle 9.00 alle 14.00.
Presentazione del catalogo della mostra di Delio Gennai. allestita al piano terra Il catalogo è a cura di Ilario Luperini con un testo critico di Viana Conti.
Il lavoro di ricerca di Delio Gennai, a partire dagli anni '80, ha tratto ispirazione dal patrimonio artistico di Pisa, facendo delle decorazioni marmoree di architetture religiose e dei trofei di guerra islamici, conservati nella chiesa dei cavalieri di Santo Stefano, il centro propulsore di un nuovo e personale linguaggio. Geometrie, simboli, motti in lingua araba.. diventano un alfabeto per comporre nuovi significati, semi di un lavoro di ricerca, in bilico tra astrazione e decorazione.

Torino, GALLERIA EVENTINOVE
Via della Rocca, 29a - 10123 Torino T: 011 8390013
"Ascolto con le mani" di Tommaso Cascella.

Dal 20 settembre al 3 novembre - A martedì a venerdì dalle 10.00 alle 19.30, sabato dalle 11.30 alle 19.30.
La mostra presentata da Luca Beatrice, è frutto della più recente ricerca pittorica del pittore astratto romano. I suoi quadri, in qualunque modo si osservino, sono oggetti che vivono una vita propria in bilico tra scultura e pittura. Cascella guarda all’essenza delle cose dove la realtà diviene poesia. “Credo che l’inesprimibile, l’indicibile a cui mi sforzo di dar vita nei miei quadri, siano meglio comunicati da un linguaggio non figurativo…” ha detto l’artista del suo lavoro.

Barletta, CENTRO CULTURALE ZEROUNO
Via Indipendenzai, 27 - 70051 Bari T: 329 4229027
"Come una tela bianca".

6 ottobre 2007 - Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 19.00 alle 22.00.
Performance artistico-culturale (performance di poesia, arte visive e installazione) a cura degli artisti Ruggiero Spadaro e Beatrice Niccolai.
Per la Giornata dle Contemporaneo verrà offerta una visita guidata alla mostra denominata ‘Skin’, in corso presso le sale di Zerouno dal 23 settembre al 10 ottobre, con possibilità di aggiornamento presso la sala lettura dello spazio.



Pagine