TrapaniCalabretta

DONNA inCOLORE di Piera Ingargiola

Margaret cafè

26/09/2015 - 10/10/2015 09:00 - 20:15

Quale colore rappresenta la donna nell'immaginario collettivo? Da tempo l'autrice riflette sul colore rosso, femminile per eccellenza perché rimanda alla “sessualità” - dai cicli, alla verginità perduta, al rossetto usato per abbellirsi - ma che da qualche anno viene adoperato dalla collettività come colore della violenza sulle donne e del “femminicidio”. Le famigerate scarpe rosse posizionate in gran numero in piazze e luoghi espositivi, hanno fatto si che il colore di per sé innocente e incolpevole, costituisse il leitmotiv di una femminilità da calzare per fare soltanto pochi passi. Nei lavori di Piera il rosso non predomina. Solo alcune opere lo espongono, come “le gambe” che camminano sicure su scarpe rosse dal tacco acuminato, sopra il Cretto di Burri che contiene i ruderi di Gibellina vecchia, mentre dentro fanno muovere la stella di Consagra simbolo della nuova Gibellina. Quasi tutte le opere sono realizzate mediante la tecnica “plotter painting”, opere digitali “dipinte” layer su layer con un pennello che la tecnologia ha modellato a forma di mouse. Non è da escludere che l'artista decida in occasione del vernissage di agire pittoricamente sulle opere già esposte, come a voler tagliare il cordone ombelicale con un gesto simbolico reale. Il tema della violenza è volutamente velato in questi 15 lavori. è un traccia nascosta, un mostro da lasciare in letargo nel “layer spento”del software.

Per informazioni

  • Telefono: 3295352703